Isola di Vis

Vis è l’isola più lontana dell’Adriatico dalla costa croata (45 chilometri), nascosta dietro le isole di Brac, Hvar e Solta. Vis ha iniziato ad essere aperto agli stranieri solo di recente, dopo il crollo della Jugoslavia. Questo è il motivo per cui il turismo si sta ancora sviluppando, molto più lentamente che in località famose come Brac o Hvar.

Clima di Vis

L’isola di Vis è nota per il suo clima mite mediterraneo con estati calde. Tuttavia, poiché è più lontano dalla terraferma, è isolato e più esposto ai venti rispetto alle isole vicine. I venti più frequenti sono bora (vento forte, freddo e secco da nord-est) e scirocco (vento caldo e umido da sud-est), ma anche maestrale (vento estivo mite e umido). In media, ci sono 2600 ore di sole durante tutto l’anno e le temperature superano i 24 °C in estate e i 6 °C in inverno.

Se ha intenzione di visitare Vis, questa guida Le fornirà tutte le informazioni necessarie riguardanti l’isola, le sue spiagge, i luoghi delle feste, le informazioni di viaggio e, naturalmente, l’elenco dettagliato delle cose da fare durante il Suo soggiorno.

Traghetto per Vis

La città di Vis si trova in una grande baia sul lato nord-est dell’isola di Vis. Inoltre, Vis è l’unico porto dell’isola, quindi ci sono tutti i collegamenti con la terraferma. Il terminal dei traghetti si trova nel centro della città, vicino al lungomare principale.

Una volta arrivato nella città di Vis, può scegliere di rimanere lì e godersi una vacanza davvero tranquilla e rilassante, oppure può saltare sull’autobus (di solito, è proprio di fronte al traghetto in attesa dei passeggeri) e visitare la città di Komiza (13 km) dall’altra parte dell’isola (da lì è facile visitare le grotte Azzurra e Verde) oppure può noleggiare un’auto o un motorino e visitare numerose belle baie e spiagge intorno all’isola.

Vis è una cittadina insulare davvero piccola, quindi non importa dove sia il Suo alloggio, il terminal dei traghetti è facilmente raggiungibile a piedi. L’altra alternativa è prendere un taxi, soprattutto se Lei è con i bagagli. Non dovrebbe costare molto, dato che è una distanza piuttosto piccola. Ovviamente lì può trovare molti servizi: ufficio postale, negozi, bar, bancomat, ristoranti, ecc.

C’è anche una biglietteria dove è possibile acquistare i biglietti per il traghetto o il catamarano.

Elenco delle rotte dei traghetti e dei catamarani da Vis

Spalato – Vis

Vis – Spalato

Vis – Milna

Milna – Vis

Vis – Hvar

Hvar – Vis

Arrivare a Vis dall’Aeroporto di Spalato

Dall’Aeroporto di Spalato dovrebbe prendere la navetta aeroportuale che La porterà alla stazione degli autobus di Spalato (tempo di percorrenza ~ 30 minuti), che si trova proprio accanto al porto dei traghetti di Spalato, quindi è molto facile, anche se sta trasportando un pesante bagaglio. Dal porto di Spalato può scegliere tra il traghetto e un catamarano per il porto di Vis. Se nulla di tutto ciò corrisponde al Suo itinerario, ha la possibilità di prendere un motoscafo dall’Aeroporto di Spalato direttamente a Vis, ma tiene presente che è molto costoso. Dato che si deve pagare per l’intera barca, potrebbe essere una buona soluzione se ci sono più persone che vanno.

Muoversi sull’isola

La città di Vis è piccola quindi è molto facile passeggiare per l’intera città. Il porto di Vis è collegato a Komiza da un regolare servizio di autobus che è programmato in base alle partenze e agli arrivi dei traghetti dalla terraferma, quindi un autobus parte da Komiza 1 ora prima della partenza del traghetto, e dal porto di Vis a Komiza parte pochi minuti dopo l’arrivo del traghetto. Il biglietto per questo percorso costa 25 kune.

Per quanto riguarda gli autobus, controlla i dettagli qui.

Per chi è interessato al ciclismo e al trekking, l’isola ha buone strade e la strada principale è lunga 30 km, ma ci sono anche altre strade al centro dell’isola. Può trovare le società di noleggio motorino e biciclette, nonché società di autonoleggio.

Nel caso in cui desidera ordinare un taxi per trasportarLa da un posto all’altro, può trovarli nei parcheggi di Vis e Komiza, ma tiene presente che è costoso (10 km di corsa – 300 kn).

Siti storici

Città di Vis – Nella città di Vis è possibile vedere ciò che resta degli antichi monumenti che raccontano la storia dell’isola. A causa delle influenze greche e romane, Issa fu fortificata, ma solo gli strati più bassi della costruzione rimasero insieme alla muratura portante dei terrazzamenti su cui fu costruita la città. Inoltre, può visitare i resti delle terme pubbliche le cui alte mura furono completamente distrutte durante la seconda guerra mondiale. Tutto sommato, sebbene la storia della città di Vis sia affascinante, non sono rimaste molte attrazioni fino ad oggi.

Museo Archeologico – Se vuole conoscere la storia di Vis, questo è un ottimo posto per farlo. Fu costruito nella fortezza, nel periodo del dominio austriaco e mostra la più grande collezione di oggetti risalenti al periodo in cui Vis era una colonia greca. Lì troverà cose come ceramiche greche, sculture e gioielli, ma anche la testa in bronzo della dea Artemide del IV secolo a.C. e vari reperti recuperati dai naufragi.

Fortezza di George – 20 minuti a piedi dalla città di Vis La portano alla fortezza costruita dagli inglesi nel 1813, dopo aver sconfitto la Francia, ma presto lo lasciarono e fu abbandonato per i due secoli successivi. Oggi la fortezza viene curata ed è una grande attrazione turistica. Sta diventando una popolare location per matrimoni ma funziona anche come bar / caffetteria con vari eventi, soprattutto durante l’estate. La ragione di ciò è principalmente la sua posizione perfetta con viste mozzafiato.

Hum – La collina Hum è l’ideale per chi ama il trekking e le vacanze attive in generale. È il punto più alto dell’isola, 587 m, e si può scegliere se andare in macchina, in moto, in bicicletta o a piedi. I panorami che può vedere da lì sono semplicemente mozzafiato e, mentre si trova lì, può esplorare la Cappella dello Spirito Santo (Sveti duh).

La Grotta di Tito – Vis ha svolto un ruolo importante nella storia recente ed è stata una base navale durante il periodo dell’ex Jugoslavia. Il leader Josip Broz Tito usò la grotta nella montagna Hum come la sua sede centrale segreta dove si tenevano le riunioni. Può partecipare a un tour organizzato che La porterà lì, oppure può trovarla da solo, ma assicurarsi di sapere dove si trova prima di andare. Oltre alla grotta, Vis è piena di altri edifici militari di quel periodo, ma Le suggeriamo di esplorarli come parte di un tour organizzato.

Stiniva – Secondo molti, questa è la spiaggia più bella di Vis, il che non sorprende poiché è un fenomeno naturale unico. Questa baia perfetta è circondata quasi completamente da alte scogliere, lasciando solo 10 m per il passaggio delle barche, che è l’unico modo sicuro per accedere alla spiaggia. Ciò può essere fatto con molte barche turistiche, sia da Vis che da Komiza.

Grotta Azzurra – Sull’isola di Bisevo, vicino alla costa sud-occidentale di Vis, si trova uno dei luoghi naturali più famosi, la Grotta Azzurra. È una delle tante grotte che può trovare in quella zona, ma questa è speciale per i suoi magici interni bagnati dalla luce blu. L’ambiente è al suo meglio un po’ prima di mezzogiorno con le acque che diventano argento e rosa fino a 16 m di profondità. Poiché è un’enorme attrazione turistica, è per lo più affollata. Il modo migliore per arrivarci è scegliere uno dei numerosi tour organizzati da Komiza.

Le migliori spiagge dell’isola di Vis

Vis è nota per il mare cristallino e le bellissime spiagge. La costa dell’isola non è ripida e difficile da raggiungere come sulle altre isole, ma troverà molte baie protette e bellissime con spiagge autentiche e resistenti a tutte le evoluzioni. La maggior parte delle spiagge sono di ciottoli, ma si possono trovare anche quelle rocciose e sabbiose.

Prilovo è la spiaggia più popolare della città di Vis. Si trova su una piccola penisola chiamata Prilovo, sul lungomare. È una spiaggia di ciottoli lunga circa 100 m con un po’ d’ombra. Vicino alla spiaggia si possono trovare campi da pallavolo e da calcio insieme a diversi bar e ristoranti. In spiaggia è possibile noleggiare sedie a sdraio.

Kamenice è una delle spiagge più famose di Komiza. La spiaggia è a pochi passi dalla città di Komiza. Oltre all’ombra troverà acqua di sorgente naturale, docce, servizi igienici e c’è la possibilità di affittare kayak e sdraio. Dopo il tramonto più bello, la spiaggia si trasforma in un buon posto per una serata fuori con la sua discoteca Aquarius.

Novo posta, Storo posta, Templuz e Baluncic sono spiagge per nudisti che può trovare a Komiza, insieme a molte altre.

Ma le spiagge migliori, secondo molti visitatori, non si trovano in nessuno di questi due luoghi, e perciò potrebbero essere meno accessibili, ma sicuramente vale la pena arrivarci.

Stoncica è la prima spiaggia che può vedere dopo la città di Vis. È una splendida spiaggia sabbiosa situata a nord. Ha molta ombra e può trovare lì un campo da pallavolo e ristoranti.

Stiniva è una delle migliori spiagge e la vincitrice del titolo di “migliore spiaggia d’Europa”. Si trova a ovest della baia di Mala Travna, chiusa da due scogliere rocciose, motivo per cui è altamente consigliato raggiungerla in taxi boat. È una piccola e adorabile spiaggia di ciottoli con alcuni caffè sul lato. Poiché è circondata da alte scogliere, è possibile trovare un’ombra naturale su almeno metà della spiaggia.

Srebrna o “spiaggia d’argento” è un’altra spiaggia estremamente popolare situata nella parte sud-orientale dell’isola, nella città di Rukavac. La spiaggia è esposta al mare aperto ed è per questo che è così speciale e bella. Un lato chiamato Templus è perfettamente adatto alle famiglie con bambini, e sul lato opposto, Bili bok è riservato ai nudisti. Inoltre, non ci sono attività o bar e ristoranti sulla spiaggia di Srebrna.

Zaglav è una delle spiagge sabbiose più belle della Dalmazia e si trova vicino alla città di Milna. Sembra un perfetto paradiso sabbioso ma può essere davvero affollata in alta stagione. Non ha alcun tipo di attività o strutture, ha solo un ristorante.

Sentieri escursionistici di Vis

Sull’isola di Vis ci sono molti sentieri segnalati per il trekking e può raggiungere qualsiasi punto dell’isola entro 3 ore. Non ci sono serpenti velenosi sull’isola ma assicurarsi di portare l’attrezzatura da trekking adeguata per poter godere della natura al massimo. L’estate non è il periodo ideale per il trekking a causa delle alte temperature ma le giornate lunghe permettono comunque di fare una passeggiata la sera.

Dalla città di Vis ci sono diversi percorsi:

  • Vis – la baia di Stoncica è un percorso facile che parte dal porto e porta alla baia di Stoncica, passando per i vigneti, in 2 ore e mezza.
  • Ci sono 4 sentieri che portano a Hum, il punto più alto dell’isola di Vis (587 m), a seconda che si voglia fare un percorso più o meno lungo. Il percorso più breve richiede di prendere un autobus dalla città di Vis al villaggio di Korito e poi continuare a camminare, e dura 3:15 h in totale. I percorsi più lunghi durano dalle 3:40 alle 4 ore ma non partono dallo stesso punto di Vis. Uno inizia al porto dei traghetti, l’altro vicino al Centro medico.
  • Vis – Milna inizia al porto dei traghetti e dura da 2 ore e mezza a 3 ore senza la grande salita (180 m).
  • Vis – la baia di Zaglav inizia al porto dei traghetti, dura 3 ore e ha una discesa moderata (180 m).
  • Vis – Rt Polivalo parte dal porto dei traghetti e dura 3 ore, la salita è di 232 m ma la vista alla fine del percorso è bellissima.
  • Vis – la baia di Ruda inizia al porto dei traghetti, passeggiando vedrà i bellissimi vigneti, fino alla Cappella di San Vid in cima (232 m), il percorso dura 3 ore e mezza.
  • Vis – la baia di Stiniva parte dal porto dei traghetti e porta alla splendida spiaggia di Stiniva, il percorso dura 3 ore e mezza con una salita di 232 m.
  • Vis – Okljucna è un percorso diretto che parte dal Centro medico e dura 2 ore con una salita di 150 m.
  • Vis – Vis è un percorso circolare che parte dal Centro medico attraverso la collina Humac, lungo i vigneti di Poljica e torna di nuovo a Vis. Il percorso è molto facile (50 m di salita) e dura 1 ora.
  • Vis – la baia di Parja è un altro percorso facile con una bassa salita che dura 1 ora.

Se alloggia a Komiza e questo è il Suo punto di partenza, ci sono anche diversi percorsi da lì:

  • Komiza – Komiza: ci sono due percorsi circolari. Il primo segue la strada per Vis, attraverso la cappella di San Mihovil e Mali Hum, terminando a Komiza. Dura circa 3 ore con una salita di 470 m. L’altro passa davanti alla Cappella di San Biagio e ha una salita un po’ più bassa. Il percorso dura 3 ore e mezza.
  • Komiza – Okljucna inizia sul lungomare per il sentiero verso Vis, attraverso la cappella di San Biagio fino alla baia di Okljucna. Dura 2 h con una salita di 390 m.
  • Komiza – Rt Barjaci: ci sono due percorsi che collegano questi due luoghi. La prima parte dal lungomare ma attraversa la Cappella di San Biagio, dura 2 ore e mezza con una salita di 283 m. L’altro percorso è più basso, inizia vicino all’hotel Bisevo, attraverso la collina Bonovo, dura 2 ore e mezza.
  • Komiza – Rt Stupisce inizia al cimitero di San Nikola, attraverso la grotta di Tito. La salita è di soli 100 metri il percorso dura un’ora e mezza.
  • Komiza – Hum: ci sono due percorsi, quello diretto e quello che attraversa la grotta di Tito. Il percorso diretto dura 3 ore e l’altro 3 ore e mezza. Parti di questi percorsi potrebbero essere coperte di macchia mediterranea e difficilmente visibili, quindi lo tenga a mente e stia attento.

Oltre a questi percorsi, ci sono altri due percorsi sull’isola di Bisevo, vicino a Vis, nel caso in cui Lei decida di andarci. Il primo inizia nella baia Mezoporat che si trova vicino alla famosa Grotta Azzurra, attraverso la Chiesa di San Silvestro, poi la baia sabbiosa Porat fino alla baia Tresjavac. L’altro inizia vicino alla scuola nel villaggio di Polje, attraverso la baia Salbunara e la baia Porat. Entrambi i percorsi durano 80 minuti con una moderata salita.

Snorkeling e immersioni a Vis

L’isola di Vis ha una vita sottomarina molto interessante ricca di flora e fauna. Oltre a ciò, ci sono molte caverne e grotte che altrimenti non sarebbero facilmente raggiungibili. Inoltre, Vis è nota per essere stata un’importante base militare dell’esercito nazionale jugoslavo e fino a poco tempo fa non erano ammessi turisti sull’isola. Ciò significa che la sua natura sottomarina è ben conservata e incontaminata con acque cristalline. Ci sono molti vecchi tunnel marittimi militari di quel periodo che fungevano da rifugi per navi da guerra, il che è una cosa molto attraente da esplorare.

Il posto più popolare per lo snorkeling a Vis è Stiniva, e sebbene negli ultimi anni sia molto affollato, la natura è ancora preservata, ma in alta stagione la folla può essere fastidiosa. Ricorda che Stiniva è difficile da raggiungere da terra, l’opzione migliore è arrivarci con una barca.

Forse il luogo più spettacolare e più attraente per lo snorkeling è l’area intorno alla Grotta Azzurra, sull’isola di Bisevo. Le luci del mattino penetrano in profondità nell’acqua cambiando i colori delle rocce e del fondale marino, uno scenario davvero magico.

Tuttavia, ogni spiaggia dell’isola di Vis è adatta per lo snorkeling, ma considera la spiaggia di Srebrna e la Grotta Verde oltre a queste già descritte.

Festival sull’isola di Vis

Come già menzionato, Vis non è una destinazione popolare per il party come Hvar, ma sta diventando sempre più attraente, soprattutto durante l’estate, quando si svolgono molti eventi e festival che attirano un gran numero di persone.

L’Ultra Music Festival è probabilmente il festival più famoso della Croazia e si svolge a Spalato. Ebbene, gli organizzatori hanno riconosciuto immediatamente il potenziale di Hvar e il festival si  è trasferito lì per una notte, ma lo stesso è accaduto a Vis. Dal 2017, la notte di chiusura dell’Ultra Festival si svolge a Fortezza di George, completando la settimana della festa in un’atmosfera un po’ più intima.

Il Goulash Disko Festival è un altro festival popolare che sembra ricevere sempre più visitatori ogni anno. È un evento musicale organizzato da una coppia di Dublino. Questo festival unico di cinque giorni è completamente indipendente e senza sponsor, finanziato dalla folla. Il genere musicale potrebbe essere descritto come elettronico, ma sperimenta con molti stili diversi. Il programma prevede anche alcuni laboratori e spettacoli di vario genere. Il biglietto per l’intero festival costa circa 135 € e c’è un campeggio temporaneo che costa 27 € in più.

Vis è nota per preservare la tradizione e l’autenticità, e questo viene fatto anche attraverso un enorme numero di festival e manifestazioni durante il periodo estivo. Nella città di Vis è popolare Vis Summer Festival, numerosi eventi culturali che si svolgono quasi tutte le sere in luglio e agosto. Dal Festival del vino e dei prodotti dell’isola (Festival vina i otočnih proizvoda) a una serie di spettacoli, concerti dal vivo, ecc. Lo stesso vale per Komiza e il suo programma che inizia con la regata di Komiška e il Festival del mare (Festival mora) a numerosi spettacoli e concerti all’aperto con musicisti della regione.

Vis vita notturna

Vis non è una destinazione popolare per il party come Hvar, ma è soprattutto un’isola di pace e tranquillità, cibo straordinario e natura mozzafiato. Tuttavia, questo non significa che non può passare una bella serata sull’isola di Vis.

Ci sono alcuni caffè e bar che si trasformano in ottimi luoghi di festa durante la notte. Proprio di fronte al traghetto c’è uno dei famosi bar Bejbi, un luogo dove può bere un cocktail e incontrare sia gente del posto che turisti. Per il miglior tramonto e una notte estiva su una terrazza, va’ al bar Fort George, costruito dagli inglesi nel 1813, anch’esso situato nella città di Vis.

A Komiza, Corto Maltese è un popolare luogo di cocktail tra i giovani e Fabrika è un luogo hypster con ottimi cocktail. La maggior parte dei bar di Komiza si trovano sul lungomare o intorno alla piazza Škor.

Inoltre l’estate è un periodo di concerti all’aperto sull’isola di Vis, quindi è bene controllare il programma degli eventi prima dell’arrivo. Se avesse la possibilità di arrivare durante il Vis Summer Festival, sarebbe un’esperienza straordinaria.

Cibo e forniture alimentari

Sull’isola di Vis può trovare facilmente negozi di alimentari, panetterie, macellerie, pasticcerie, farmacie e altri tipi di piccoli negozi, così può comprare tutto quello che vuole direttamente sul posto senza portare nulla dalla terraferma. L’offerta più grande è nella città di Vis e Komiza e nei luoghi più grandi dell’isola in generale. Se alloggia in un posto più piccolo con meno offerta, la cosa migliore sarebbe arrivare a Vis o Komiza ad un certo punto e acquistare tutto il necessario. Oltre a una serie di piccoli negozi, può cercare i mercati Tommy, Konzum o Studenac che sono i più comuni tra la gente del posto.

Tuttavia, provare alcune delle specialità locali è un “must”, e sull’isola di Vis può trovare molti ristoranti con cucina locale di alta qualità. Dovrebbe assolutamente provare alcune delle specialità di pesce, come il pesce alla griglia o gli scampi, il risotto “nero” con i calamari, il polpo con le patate cotto sotto il coperchio a fuoco aperto … La cucina dalmata è una cucina in stile mediterraneo simile a quella italiana, quindi troverà molto olio d’oliva ed erbe aromatiche come rosmarino e salvia, aglio e pomodori in quasi ogni salsa, molta verdura e frutta, ecc.

Se Lei non è un appassionato di pesce, può sempre provare alcuni deliziosi piatti di carne, come l’agnello arrosto con patate e rosmarino, il prosciutto di produzione propria servito con formaggio e olive, la bistecca alla griglia con verdure fresche o alcuni piatti di pasta tipici.

Naturalmente, l’ottimo cibo deve andare di pari passo con alcuni vini pregiati come il famoso vino bianco “Vugavac” e il vino rosso “Plavac”.

Bancomat e uffici di cambio valuta

Ricorda che la valuta ufficiale in Croazia è la kuna e la maggior parte dei posti accetta solo la kuna. Nelle grandi località turistiche, soprattutto sulla costa, è possibile pagare in euro o tramite carte di credito. Tuttavia, assicurarsi di avere sempre con sé la valuta locale e un po’ di contanti perché non tutti i ristoranti, bar o mercati accettano carte di credito. Tuttavia, i supermercati e le farmacie più grandi di solito li accettano, ma nel caso in cui Lei abbia bisogno di qualcosa dal panificio, dai mini marcati o dall’edicola, porta sempre contanti.

Quando si ritrova sul mercato all’aperto, se prova a contrattare, potrebbe risparmiare qualche kuna, ma non è comune in quella zona e i prezzi sono fissi.

Se ha bisogno di un bancomat, un ufficio di cambio valuta o una banca, può trovarli facilmente. Ci sono diversi bancomat sia a Vis che a Komiza, ma anche alcune banche locali. Cerca “‘Mjenjačnica“, ma per lo più verrà tradotto in “Exchange” se ha bisogno di cambiare denaro.

L’orario di lavoro delle banche dipende dalla stagione, ma dovrebbe andarci la mattina, giusto per stare sul sicuro, e tenere presente che durante i fine settimana e le festività nazionali potrebbero essere chiuse. I bancomat sono disponibili e di solito si trovano nel porto, sul lungomare principale.

Informazioni di contatto di emergenza

In caso di emergenza, o se ha bisogno di assistenza immediata di qualsiasi tipo – assistenza medica o di polizia, vigili del fuoco, servizi di soccorso alpino, può chiamare il numero verde 112 da qualsiasi località in Croazia (le chiamate possono essere effettuate tramite telefoni fissi, telefoni cellulari o cabine telefoniche) a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Se, per caso, ha bisogno di cercare assistenza medica mentre Lei si trova sull’isola di Vis, ci sono ambulanze nella città di Vis e Komiza:

  • Clinica, Komiza: +385 (0) 21713122
  • Clinica, Vis: +385 (0) 21711-117; +385 (0) 21711-026

Il numero del medico di turno è: +385 (0) 91 40 10147

Se ha bisogno di contattare la polizia, i numeri che può chiamare sono: +385 (0) 21 711-006; +385 (0) 21 309-010; +385 (0) 21309-039. La stazione di polizia si trova nella città di Vis e l’indirizzo è Vladimira Nazora 32.

Se ha bisogno di una farmacia, ce n’è una a Vis e Komiza:

  • Città di Vis: Poljana Sv. Duha 14, +385 (0) 21711-434
  • Komiza: Ulica San Pedra, +385 (0) 21 713445

Per tutte le informazioni turistiche potete consultare gli uffici turistici dell’isola di Vis:

Se la situazione richiede ulteriore assistenza urgente o ricovero in ospedale che non può essere fornita sull’isola, un motoscafo o un elicottero verrà inviato per il paziente e lo porterà agli ospedali più vicini a Spalato.

I cittadini stranieri / turisti provenienti da paesi firmatari della Convenzione sanitaria non devono pagare per l’assistenza medica in Croazia, mentre i pazienti provenienti da paesi che non sono firmatari di questa convenzione, devono pagare per l’assistenza medica fornita, secondo la tariffe valide.

Mappa di Vis

Isola di Vis – DOMANDE FREQUENTI

Posso portare la mia bicicletta sul catamarano o sul traghetto?

È possibile portare una bicicletta su traghetto, ma è necessario acquistare un biglietto separato. D’altra parte, portare una bicicletta su un catamarano è nella maggior parte dei casi vietato perché semplicemente non c’è spazio. Nel caso in cui viaggia fuori stagione, l’equipaggio della barca potrebbe lasciarLa portare se non ci sono molti passeggeri.

Posso acquistare / prenotare un biglietto per una determinata partenza?

Nel caso del catamarano è possibile acquistare un biglietto per una partenza specifica, ma per il traghetto è possibile acquistare un biglietto per una data di viaggio specifica, ma non per una partenza specifica.

Posso fare una gita di un giorno a Vis da Spalato?

Sì, è possibile, soprattutto durante la stagione estiva quando le linee di traghetti e catamarani sono più frequenti. Se sceglie di andare con un traghetto, impiegherà poco più di 2 ore per arrivare a Vis, e se decida di andare con un catamarano può arrivarci in meno di 2 ore.

Posso portare il mio cane sul traghetto / catamarano?

Sui catamarani NON può portare il Suo cane, ma sui traghetti può farlo, ma non è permesso portarlo nelle aree chiuse dove sono seduti i passeggeri.

Quanti bagagli posso portare?

Sui traghetti fino a 100 kg, sui catamarani fino a 20 kg ma dato che il bagaglio non viene pesato, normalmente non è un problema portarne un po’ di più.

In quale aeroporto dovrei volare se voglio andare a Vis?

Dovrebbe volare all’Aeroporto di Spalato perché può prendere facilmente il traghetto o il catamarano per Vis che parte dal porto dei traghetti di Spalato, che è a soli 40 minuti di auto dall’aeroporto.

Quanto tempo dovrei rimanere sull’isola di Vis?

Un viaggio di 2-3 giorni sarebbe sufficiente per esplorare le aree principali dell’isola di Vis, ma se vuole immergersi in tutta l’autenticità e lo stile di vita dell’isola, si prenda qualche giorno in più per rilassarsi e dimenticare la Sua vita quotidiana.

Qual è il periodo migliore per visitare Vis?

Il periodo migliore è l’estate, perché può trascorrere le Sue giornate in spiaggia, rilassandosi, nuotando e prendendo il sole. Le giornate sono lunghe e fa davvero caldo, inoltre tutti gli eventi e le feste sono al culmine. Il lato negativo è che l’isola è piena durante l’estate poiché tutti sono in visita in quel momento. Settembre è uno dei mesi migliori; la temperatura dell’aria è più mite e il mare è ancora abbastanza caldo. Ottobre è buono per gli appassionati di escursionismo e ciclismo poiché non fa più così caldo. Maggio e inizio giugno sono mesi buoni per quanto riguarda la temperatura dell’aria ma il mare potrebbe non essere ancora così caldo per alcuni, con la temperatura di circa 18-20 gradi.